La saggia Elsa

Un uomo aveva una figlia che chiamavano la saggia Elsa. Quando fu cresciuta il padre disse: Dobbiamo darle marito. - Sì, disse la madre, purché‚ qualcuno la voglia. Finalmente giunse da lontano un certo Gianni e la chiese in moglie, ma a condizione che la saggia Elsa fosse davvero assennata. Oh, disse il padre, ha sale in zucca! E la madre aggiunse: Ah, vede correre il vento per la strada e sente tossire le mosche. - Sì, disse Gianni se non è ben giudiziosa, non la piglio. A tavola, dopo aver mangiato, la madre disse: Elsa, vai in cantina a prendere della birra. Ella staccò il boccale dalla parete, andò in cantina e, per strada, sbatacchiava per bene il coperchio per non annoiarsi. Quando fu in cantina, prese lo sgabello e lo mise davanti alla botte, per non doversi piegare e rischiare di farsi male alla schiena, buscandosi un guaio imprevisto.
8.1/10 - 93 voti






Le più belle fiabe dei fratelli Grimm














Donations are welcomed & appreciated.


Thank you for your support.