La figlia furba del contadino

C'era una volta un povero contadino che non aveva terra, ma aveva soltanto una piccola casetta e un'unica figlia. La figlia disse: Dovremmo pregare il re di darci un pezzetto di terra. Il re era venuto a sapere della loro povertà e donò loro qualche zolla erbosa; la fanciulla e il padre le zapparono per seminarci un po' di frumento e qualche altra granaglia. Quando ebbero zappato quasi tutto il campo, trovarono nella terra un mortaio d'oro puro. Senti disse il padre alla fanciulla dato che il nostro re è stato così indulgente e ci ha regalato il campo dobbiamo dargli il mortaio. Ma la figlia non era d'accordo e disse: Babbo, se abbiamo il mortaio e non il pestello, ci toccherà cercare anche il pestello; perciò è meglio tacere. Ma egli non volle ascoltarla, prese il mortaio, lo portò al re e disse che lo avevano trovato nella landa. Il re prese il mortaio e domandò se non avesse trovato altro. No rispose il contadino. Ma il re disse che doveva procurargli anche il pestello.
8.2/10 - 63 voti






Le più belle fiabe dei fratelli Grimm
















Donations are welcomed & appreciated.


Thank you for your support.